Ultima modifica: 18 Settembre 2017

Prevenzione DSA

PREVENZIONE Disturbi Specifici dell’ Apprendimento

Scuola dell’Infanzia
Individuazione problematiche comunicative/linguistiche

Scuola Primaria
Prevenzione nell’ambito dell’Autonomia Scolastica: individuazione precoce di difficoltà relative alle abilità di letto-scrittura. Interventi pedagocigi-didattici mirati”

Per l’anno scolastico corrente nel nostro istituto le iniziative inerenti il progetto Prevenzione DSA si svolgeranno secondo le consuete modalità , come da calendario:
1. Primo monitoraggio attività di scrittura-dettato, a gennaio 2018
2. Secondo monitoraggio di letto-scrittura, a maggio 2018.
A queste attività faranno seguito la correzione e la valutazione delle prove e, da ultimo, qualora si evidenziassero difficoltà specifiche , il passaggio di informazioni ai genitori.

Cosa sono i Disturbi specifici di apprendimento?
I Disturbi Specifici di Apprendimento, che interessano circa il 20 % della popolazione degli alunni a livello nazionale, riguardano la decodificazione e la codificazione del linguaggio scritto (lettura e scrittura) e vengono comunemente raggruppati sotto il termine di dislessia; quando le difficoltà riguardano le operazioni di calcolo, la definizione comune è discalculia.
I DSA rientrano nella grande casistica dei BES, cioè alunni con Bisogni Educativi Speciali.
Nel nostro Istituto l’intervento che si attua per questi alunni è concreto, mirato e costante: i docenti , anche in collaborazione con figure ad hoc, elaborano ed attuano Piani di lavoro che prevedono strumenti compensativi e misure dispensative a favore del successo formativo di tutti ed ognuno.

Una buona prassi non è un gesto eroico, ma un modus operandi funzionante, disponibile a tutti.

Dario Ianes




Link vai su